fbpx

I componenti dei monopattini elettrici

Conoscerli per utilizzarli al meglio

Indiscussi nuovi protagonisti dei trasporti cittadini, i monopattini elettrici sono una realtà che coniuga la facilità di spostamento al rispetto per l’ambiente. Nati per gioco all’inizio dello scorso secolo, i monopattini sono diventati un mezzo di trasporto a tutti gli effetti usato da grandi e piccoli senza distinzioni di età. Nel tempo, così come è successo per le biciclette, la semplice spinta è stata sostituita da un motore che oggi ci consente di percorrere numerosi tragitti senza fare fatica.

La struttura base è la stessa dei monopattini meccanici con manubrio, pedana e ruote. In quelli elettrici si hanno altri elementi che ne permettono il funzionamento e sono il motore, la centralina, l’acceleratore, i sensori e la batteria.

Andiamo ad analizzare questi componenti più da vicino per farci un’idea più completa.

MOTORE

Il motore dei monopattini elettrici è posizionato all’interno della ruota anteriore. Nei modelli più potenti i motori possono essere due sistemati in entrambe le ruote. Il lavoro che fa per far muovere il mezzo è abbastanza semplice: spinge la ruota in avanti finché non viene frenato.

La potenza del motore si misura in watt. Attualmente in Italia i monopattini che possono circolare liberamente nelle strade urbane non devono superare i 500 watt.

ACCELERATORE

Se un monopattino meccanico si attiva con la spinta del tuo bel piedino, il monopattino elettrico come fa? Semplicemente come uno scooter, con l’acceleratore. Quando giriamo la manopola arriva un segnale alla batteria che trasferisce energia al motore e fa girare la ruota. Ed ecco il miracolo: il monopattino si muove. Ma non solo, attraverso l’acceleratore puoi modificare la velocità. È importante sapere che nelle strade urbane dove il limite è di 50 km/h non devi superare i 20 km/h mentre nelle aeree pedonali dovrai stare entro 6 km/h. Attenzione a rispettare la legge, ci sono multe salate!

SENSORI

Per bloccare il monopattino avremo bisogno di premere sul freno. I sensori di frenata servono ad inviare l’impulso alla centralina che si trasforma nell’azione che le abbiamo chiesto di fare.

CENTRALINA

Senza la centralina tutti i componenti del monopattino elettrico sono un monte di roba ammassata e basta. È la centralina che riceve, trasforma e invia tutti gli impulsi necessari perché il monopattino elettrico possa mettersi in movimento. Nei monopattini elettrici di ultima generazione, come la casa produttrice Xiaomi, all’interno della centralina è presenta un sistema di recupero dell’energia cinetica che permette di ricaricare la batteria mentre stai utilizzando il tuo veicolo elettrico.

BATTERIA

Ecco arrivati al componente in cui risiede tutta l’energia del monopattino: la batteria.  È qui che il motore prende l’alimentazione di cui ha bisogno per mettersi in moto. Diversamente non partirebbe affatto. Ogni modello di monopattino ha il suo pacco batteria diverso per caratteristiche tecniche e dimensioni. A seconda della potenza e dell’autonomia di cui ha bisogno il monopattino cambieranno volts e A/h mentre lo spazio fisico dove viene inserita ne decreterà la forma e le dimensioni.

Vuoi iniziare a costruire batterie in totale autonomia?

Inizia con la parte essenziale: informati!

Inoltre con l’iscrizione alla nostra newsletter otterrai subito un codice sconto per il tuo primo acquisto del valore di 5€

Bosch Happy New Year 2023

Tutte le novità del mondo Bosch La marca Bosch è una delle più famose e apprezzate in molti ambiti, soprattutto per quanto riguarda le ebike. Sui suoi veicoli elettrici Bosch continua a studiare e ottimizzare le sue biciclette elettriche ogni anno più potenti e performanti.Bosch inizia questo nuovo anno con tante novità, in particolar modo …

Leggi tutto

Come capire il data code delle celle Samsung

Impara a leggere i codici che riportano le celle ricaricabili Samsung Ti eri dimenticato nel cassetto delle celle ricaricabili Samsung che vorresti usare per il tuo nuovo progetto ma vuoi capire se sono troppo vecchie? Niente paura! Esiste un modo per capire la data di produzione, o data code, delle celle ricaricabili Samsung. In questo …

Leggi tutto

Cosa ci riserverà il 2023 sulle celle ricaricabili

Batterie al sale e batterie alla sabbia L’energia è un tema caldo, anzi caldissimo, negli ultimi periodi. La cronaca internazionale ci ha costretto a mettere l’attenzione e accelerare la ricerca di soluzioni innovative per l’approvvigionamento energetico. Tra le tecnologie che sono sulla bocca di tutti nelle ultime settimane ci sono le batterie al sale e …

Leggi tutto

Come capire la data di produzione delle celle LG

Leggere cifra per cifra per scoprire il data code Dì la verità, ti sei sempre chiesto quando fossero state prodotte le celle che utilizzi? Bene, la curiosità è importante. Vediamolo insieme.Se fai attenzione su ogni singola cella LG sono riportate due file di numeri e lettere che sono in grado di darci moltissime informazioni sul …

Leggi tutto

LG MJ1 – La cella top performance per veicoli elettrici nella categoria 18650

Ecco le caratteristiche della pila ricaricabile più usata per le ebike Usata dalle marche più rinomate del settore come Bosch, Shimano, Yamaha, Brose e tanti altri, la LG MJ1 è la cella per eccellenza che ben si presta ad essere utilizzata nella costruzione dei pacchi batteria per i veicoli elettrici. La casa produttrice LG garantisce …

Leggi tutto

Lascia un commento

SPEDIZIONE IN TUTTA ITALIA

GRATIS per ordini sopra i € 350
Consegna in 24/48h

PAGAMENTI SICURI

I tuoi pagamenti online sono protetti.

SERVIZIO CLIENTI

Visita la pagina supporto oppure compila il form dedicato.